Sturzo e il Partito Popolare Italiano. Nel centenario della nascita del partito

Reina Raffaele

15.00

15.00

COD: 9788868666071 Categorie: , Tag:
Loading...

Descrizione

Il Partito Popolare Italiano rappresenta “l’avvenimento più notevole della storia italiana del XX secolo”, secondo Federico Chabod.
Un partito di ispirazione cristiana che non guardava solo in direzione dei cattolici, ma anche di chi cattolico non era
e considerava il vecchio liberalismo giolittiano lontano dai propri problemi. La nascita del PPI consentì, nonostante
incomprensioni, contrasti e divisioni al suo interno di agevolare lo sviluppo e la crescita di una classe politica capace di rapportarsi alle difficili questioni del dopoguerra. Per la prima volta i cattolici in politica prendono coscienza dei problemi che affliggono i ceti più deboli: contadini, operai, piccoli impiegati.
Non solo, quindi, attivismo elettorale, soprattutto nel Mezzogiorno d’Italia, ma un agire più concreto, rivolto alle questioni sociali e finalizzato ad elevare il costume politico, dove ancora resistevano fenomeni di legittimismo papale, di commistione tra politica e religione.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Sturzo e il Partito Popolare Italiano. Nel centenario della nascita del partito”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *