Educare al (buon) gusto

Bochicchio Franco

18.00

18.00

Loading...

Descrizione

Il volume documenta il lavoro scientifico di un gruppo di studiosi che,
nel riflettere sul gusto, privilegiano un approccio ecologico e dimostrano
quanto sia fragile la pretesa di ancorare, in modo esclusivo, il
concetto al sapore. In aggiunta a questo, il gusto intreccia il sapere e
il piacere, dove l’esperienza gustativa si arricchisce di inediti significati
che aprono la ricerca e la pratica educativa a promettenti sviluppi.
In questo volume “buon gusto” non significa, riduttivamente, gusto
buono oppure cattivo. Il riferimento è piuttosto alla “persona di buon
gusto”. Un soggetto capace di gustare le esperienze di vita nelle
numerose declinazioni del concetto: estetica, corporeo-sensoriale,
cognitiva. Nel quadro di un progetto identitario che, con riferimento
al sé, attraversa conoscenza e cura, coltivazione e sviluppo, educare
al (buon) gusto significa rafforzare nei soggetti – bambini, adolescenti,
adulti – sia capacità di discernimento nelle decisioni e nelle scelte
che guidano i comportamenti di acquisto e di consumo di tutti quei
prodotti che veicolano gusto, sia capacità di attribuire originali valenze
alle esperienze gustative. Argomenti che interessano un vasto
pubblico: ricercatori, studenti e insegnanti, esperti e consumatori,
produttori, trasformatori e distributori del gusto.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Educare al (buon) gusto”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *