Materiaspazio. L’Universo clessidroide

De Simone Gerardo

25.00

25.00

COD: 9788868663155 Categoria: Tag:
Loading...

Descrizione

In questo testo sono riportate quattordici ipotesi originali di ricerca. La realtà (essenzialità) cosmica del Principio di Materiaspazio; la cosmogenesi clessidroide; l’essenza della materia oscura; l’interpretazione dell’“effetto Hutchison” come dipendente da un processo di annichilazione localizzata per scissione di “Materiaspazio” da “onda lunga di Tesla” (evidenziabile con un rivelatore di radiazione gamma); la possibilità che l’emissione di raggi X da parte delle comete – interpretati come prodotti dell’“interazione tra le comete e il vento solare” – possa invece essere l’equivalente della radiazione di Hawking dei “buchi neri”, cioè passaggio da ‘Singolarità positiva’ a ‘Singolarità negativa’; il “significato” del fenomeno degli “assioni” solari, che si convertono in raggi X nel campo magnetico terrestre e quindi in materia oscura; le pseudo dimensioni speculari, potenziali, consensuali, multiple; l’affioramento alla coscienza del ricordo della propria nascita’ (‘stress del nascente’); la natura genetica (“protogene divisionale a”) della “gemellarità monozigotica”; “Cancro” come ricostituzione di una biologia ancestrale contro “il pericolo dell’estinzione della vita”; il bioripristino neurologico (sonno e sogni); i protogeni divisionali e il limite di Hayflick; individuazione del ‘centromero primordiale’ nella “forcella di duplicazione”; definizione “veritiera” di “zigote”.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Materiaspazio. L’Universo clessidroide”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *