Per una pedagogia emancipante. Pasolini, con rustic amòur

Palmieri Annamaria, Tredicine Antonella (a cura di)

13.00

13.00

Loading...

Descrizione

In occasione del centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini, quale scuola avrebbe scelto e voluto il docente Pasolini oggi, durante la catastrofe pandemica? E in che modo gli studenti possono ancora fare esperienza dell’apertura dei mondi, e i maestri potranno riuscire a decentrarsi dal proprio Io e dai suoi fantasmi per aprirsi all’altro, come il maestro Pasolini pretendeva da sé stesso? Sono domande che ci accompagnano se rileggiamo questi interventi originali, che si rivelano ancor più signi cativi se confrontati con il presente, come le curatrici hanno deciso di fare.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Per una pedagogia emancipante. Pasolini, con rustic amòur”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *