Il contributo alla nascita del DURC

Bonanni Raffaele

15.00

15.00

COD: 9788868660536 Categoria: Tag:
Loading...

Descrizione

Il DURC, Documento Unico di Regolarità Contributiva, nato per il comparto dell’edilizia e
successivamente esteso a tutte le attività di gestione della spesa pubblica, costituisce
innegabilmente uno strumento stabile, affidabile ed efficace per la lotta all’emersione del
lavoro non regolare. Raffaele Bonanni, che nel 1997 era alla guida della FILCA CISL, è stato
certamente tra i pionieri che hanno sperimentato sul campo un percorso articolato che,
attraverso un lavoro costante e paziente, ha evidenziato ancora una volta l’importanza del
ruolo dei corpi intermedi quando l’azione sinergica viene declinata attraverso competenza,
complementarità, progettualità e cooperazione. La sperimentazione del DURC, partita dai
territori proprio ad opera di Bonanni, attraverso il continuo confronto nei tavoli di partenariato
promossi dal Ministero del Lavoro con le altre forze sociali e le Istituzioni, ha dato vita ad
uno strumento operativo di ampia portata. Recepito dalla normativa nazionale, il DURC è
oggi parte integrante dei processi di controllo della spesa pubblica. La prefazione del
giuslavorista Tiziano Treu, ordinario di diritto del lavoro presso l’Università Cattolica di Milano
e già Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale, ben contestualizza l’attività di Raffaele
Bonanni. In appendice sono raccolti i primi inediti protocolli d’intesa sperimentali sottoscritti
nel 1998 tra Filca Cisl ed alcuni comuni (Pescara, Francavilla e Chieti), che portano la firma
di Bonanni: è l’embrione di quello che poi diventerà il DURC. La pubblicazione è curata dalla
Fondazione Colasanto, d’intesa con il gruppo editoriale Guida di Napoli, nell’ambito di un
percorso di valorizzazione delle attività svolte dalla Cisl sul piano delle relazioni industriali.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il contributo alla nascita del DURC”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *