Il ricorso alla forza armata… storia delle relazioni internazionali e teologia

Frasca Ugo

10.00

10.00

COD: 9788868661113 Categorie: , Tag:
Loading...

Descrizione

La descrizione puntuale di una vicenda accademica costituisce lo spunto per una riflessione più ampia poiché i Commissari di una competizione concorsuale hanno operato, per l’Autore, in maniera assolutamente non convincente fino a invocare provvedimenti urgenti in nome della Giustizia. Non pare abbiano compreso la natura epocale e l’impronta teologica dell’attuale crisi politica italiana e internazionale, che assume toni acutissimi e insopportabili riguardo all’infiltrazione nella società di organizzazioni o corporazioni, le quali piegano il servizio pubblico secondo finalità private utilizzando risorse appartenenti all’intera comunità. I Partiti, in linea generale, si prestano al gioco per ragioni clientelari e di Potere, non rivedendo alla radice lo status quo, anzi difendendo l’ordine esistente attraverso misure e strategie superficiali che celano l’unico obiettivo di gettare fumo negli occhi. In realtà, viviamo una fase storica caratterizzata dai mutamenti scaturiti dal crollo del muro di Berlino, dalla fine della “guerra fredda” e da quella sia del ventesimo secolo che del secondo millennio. Una riforma dello Stato, quindi, non può prescindere dalle «forze profonde» che agitano l’arena internazionale, colpendo equilibri consolidati e tentando di scrutare oltre il guado per capire dove si sta andando. In particolare, sono impellenti nuovi assetti “rivoluzionari” in grado di assicurare soprattutto il diritto al lavoro e a una vita dignitosa, rivedendo i meccanismi che determinano la sperequata distribuzione del reddito e della ricchezza, secondo gli orientamenti liberale o socialista e il messaggio cristiano. Infine, grandi problematiche di natura prettamente religiosa s’impongono all’attenzione delle classi dirigenti per risolvere problemi di coesistenza a livello interno e internazionale, poiché le due dimensioni interagiscono in modo indissolubile. L’analisi dell’una cioè è intimamente legata all’altra e ogni disciplina è chiamata a fornire gli strumenti necessari per l’indagine, non trascurando appunto il nesso profondo che lega i popoli e la tensione verso l’Assoluto.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il ricorso alla forza armata… storia delle relazioni internazionali e teologia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *