I miei cento passi nelle “TERRE DEI FUOCHI”

Marfella Antonio

15.00

15.00

COD: 9788868666637 Categorie: , Tag:
Loading...

Descrizione

Io combatto dal 2006 in Campania per evidenziare le correlazioni tra disastro ambientale e danno sanitario. Nel 2007 a mie spese ho fatto le analisi di diossina e ho certificato l’avvelenamento del pastore Vincenzo Cannavacciuolo contribuendo alle prime condanne di ecomafiosi in Campania. Sono stato consulente del Magistrato Federico Bisceglia, ucciso in un misterioso incidente stradale mentre indagava sui flussi transfrontalieri dei rifiuti tossici, rispondendo alle sue domande sul perché le pummarole coltivate nei pressi della discarica Resit risultavano “pulite” mentre i terreni e soprattutto le falde acquifere risultavano pesantemente inquinate e ho reso così giustizia alle prime indagini del tenente Roberto Mancini. Prima di operarmi di cancro, nel marzo del 2008, il mio ultimo impegno professionale è stato quello di predisporre una relazione tecnica sempre a titolo gratuito affinché la famiglia del Vigile eroe Michele Liguori potesse avere giustizia nei confronti di uno Stato che non riconosceva legato al servizio di Vigile Ambientale il colangiocarcinoma che lo ha ucciso ad Acerra. Ho deciso di raccogliere alcuni tra i miei oltre cento post pubblicati a partire dal 2014 su “Il Fatto Quotidiano Online” in un piccolo libro, per segnare come Peppino Impastato i miei cento passi verso la Verità in Terra dei Fuochi. Che le emozioni che spero di suscitare nella lettura di questi post possano restare nel cuore di chi avrà scelto di leggerli. Lo scopo di questo libro è aiutare il lettore a costruire una forte motivazione all’impegno per la tutela dell’Ambiente cui è chiamato oggi ognuno di noi per tutelare la Vita e il futuro del nostro unico e sempre più piccolo Pianeta. Destinerò i miei diritti d’autore alla diffusione nelle scuole e tra i medici della Laudato si’ di Papa Francesco

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I miei cento passi nelle “TERRE DEI FUOCHI””

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *