Viaggio al centro della notte. Una fotografa, un’auto contromano, sei minuti di mistero: giovani sogni e vite spezzate in una storia vera

Maurelli Luca

17.00

17.00

COD: 9788868664138 Categoria: Tag:
Loading...

Descrizione

“Dottoressa, ho fatto una cazzata”. Sembra una confessione ma non lo è.
In una notte di luglio del 2015 un’auto con a bordo una coppia di fidanzati, lui dj, lei fotografa, inverte la sua marcia sulla Tangenziale di Napoli e inizia un “contromano” che dura sei interminabili minuti e si conclude con uno schianto che uccide due persone: un padre di famiglia, Aniello Miranda, che arrivava dalla parte giusta, e Livia Barbato, la ragazzina a bordo della vettura guidata da Nello Mormile, l’autista-kamikaze, che esce miracolosamente indenne dal botto.
Le immagini delle telecamere documentano una manovra folle, inspiegabile, un’inversione di marcia improvvisa che arriva al termine di una serata trascorsa dal dj a mettere musica in un locale, a bere, a scattare selfie.
Nello finisce in carcere, inizia la ricerca della verità. Perché l’ha fatto?
Cos’è accaduto in quell’auto in quei sei minuti di contromano? Livia dormiva o lottava? Cosa pensava il ragazzo mentre clacson impazziti e luci abbaglianti lo imploravano di fermarsi? Può saperlo solo Nello, che però dichiara di non ricordare nulla, neanche quella frase, “ho fatto una cazzata”, pronunciata a una dottoressa del 118 tra quel groviglio di lamiere subito dopo l’impatto. Nel giallo di quella notte spuntano chat, litigi, segreti inconfessabili, tatuaggi misteriosi ed incredibili presagi. Sullo sfondo, la storia di Livia, i suoi sogni, il suo talento d’artista.
Il libro si immerge in uno spaccato generazionale fatto di passioni e sballi, insicurezze e miti giovanili, droghe vere e virtuali, scavando nel buio della coppia, di quella notte, di una mente blindata.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Viaggio al centro della notte. Una fotografa, un’auto contromano, sei minuti di mistero: giovani sogni e vite spezzate in una storia vera”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *