Quo vadisse, Pulecenè?

Bennato Antonio

9.00

9.00

COD: 9788860426628
Loading...

Descrizione

“Poesia è un dono che ha bisogno di farsi dono.” Questo è il fine che Antonio Bennato in tutta la sua vita e carriera ha sempre perseguito e ancora persegue. “Quo vadisse.Pulecenè?” è un’“autobiografia in versi”: in questa raccolta di poesie che abbraccia il periodo compreso tra il 1969 e il 2002 -gli anni della sua attività poetica- c’è tutta la vita. le esperienze. il suo modo di concepire la poesia. Troviamo così un giovane che comincia a scrivere poesie per donare un messaggio di speranza ad un’umanità corrotta e disincantata: di qui nasce il Poeta delle Pietre. che canta tutta la durezza dell’ umanità. pesante come le pietre che ha in mano da sempre. pronta com’è a scagliare la prima pietra contro i suoi nemici. contro Gesù Cristo o contro se stesso. Troviamo la sua delusione nei confronti di un Dio inconoscibile e inavvicinabile. perso nella profondità del Pozzo di Sichar . reso dalla stessa Chiesa poco più che la caricatura di se stes

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Quo vadisse, Pulecenè?”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *