Lo strano paese della falce e martello

Nehru Jawaharlal

10.00

10.00

COD: 9788860421951
Loading...

Descrizione

Nel 1928 un brillante intellettuale indiano non ancora trentenne intraprende il suo viaggio nella Russia sovietica, “lo strano paese della falce e del martello”, che già da dieci anni è impegnato nel singolare sforzo di realizzare l’utopia della società degli eguali. Educato a Cambridge e nutrito quindi dei valori del liberalismo inglese, Nerhru vive tra sensazioni mutevoli e contrastanti l’impatto con l’Unione Sovietica segnata allora dalle speranze del socialismo da costruire, degli imminenti piani quinquennali, ma anche dal nascente potere di Stalin. Tra l’ammirazione per un gigantesco progetto di emancipazione umana, tanto simile a quello che vorrebbe realizzare per la sua India, e le perplessità per gli sforzi e i costi intellettuali che questo progetto sembrava comportare si consuma un’esperienza di viaggio di straordinaria originalità che diventa, in questi scritti, testimonianza esemplare sia della maturazione personale e politica di un uomo che guiderà l’India e la sua battaglia.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Lo strano paese della falce e martello”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *