Il segno e il suono

Sapienza Annamaria

15.00

15.00

COD: 9788860422217
Loading...

Descrizione

Verso la metà degli anni ’70 l’attività artistica
di Roberto De Simone, come autore, regista, etnomusicologo,
musicista, è già piuttosto nota sia a Napoli che in Italia.
Ma è la rappresentazione de La gatta Cenerentola nel 1976
che costituisce il momento di maggiore celebrità nazionale,
e internazionale, del maestro napoletano e degli artisti impegnati
nello spettacolo. Dopo anni di intensa ricerca sul patrimonio
popolare di area campana e dopo alcuni esperimenti condotti
in tale direzione, De Simone compone un’opera
che in un sol colpo, attraverso il suo stile denso e composito,
si impone all’attenzione del pubblico e della critica come
un prodotto che espone un particolare modo di intendere
lo spettacolo, un’espressione che ingloba antiche tradizioni,
esperienze primordiali e istanze teatrali fortemente innovative.
Con una prospettiva storica di trent’anni, il tentativo è quello
di compiere un’analisi che evidenzi il ruolo emblematico,
e unico nel suo genere, svolto dalla rappresentazione
nella storia del teatro napoletano all’interno di un repertorio
teatrale fortemente compromesso da retaggi
e stereotipi; trascrivere in forma organica la genesi
e lo sviluppo dello spettacolo inquadrandolo
come un evento culturale ad ampio raggio all’interno
di un clima e di un momento artistico particolari;
verificare la sofisticata operazione teatrale
che si nasconde dietro elementi recuperati
dalla parte preistorica della cultura locale.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il segno e il suono”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *