Giuseppe Saragat. Da palazzo Barberini alla casa dei Moderati

Russo Paolo

13.00

13.00

COD: 9788860425294
Loading...

Descrizione

Ciò che rende interessante il dialogo tra Polo Russo e il suo intervistatore Gerardo Picardo è il tributo di ammirazione e di consonanza che il parlamentare napoletano consacra alla memoria di Saragat attraverso un’indagine approfondita e dettagliata del suo operato. L’intervista di Paolo Russo dimostra inconfutabilmente che dal 1947 fino al 1988. l’anno della sua morte. Saragat – come capo del partito socialdemocratico, come “leader” parlamentare, come ministro e infine come presidente della Repubblica- è rimasto sempre fedele a due principi fondamentali (il primo, una strutturazione in senso liberale dell’organizzazione, il secondo, una indissolubile scelta della confluenza nell’Alleanza Atlantica a tutela della libertà e dell’indipendenza del nostro paese) per chiunque nutra la convinzione che non può esistere giustizia sociale senza libertà politica e viceversa.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Giuseppe Saragat. Da palazzo Barberini alla casa dei Moderati”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *