“Soltanto una parola”. (taccuino di un parroco di città)

D’Alesio Ciro

15.00

15.00

COD: 9788868661953 Categoria: Tag:
Loading...

Descrizione

Taccuino di un parroco che viene trasferito, dopo anni, da una parocchia di campagna ad una di città, in un quartiere ricco e agiato, dove dominano indifferenza e aridità spirituale.
All’iniziale entusiasmo per essere riuscito a suscitare coinvolgimento in buona parte dei nuovi fedeli verso i valori della fede e della solidarietà, si sostituisce, nel sacerdote, la delusione e la tristezza nel constatare che, a pochi anni di distanza, la comunità si è disgregata a causa di frequenti incomprensioni e dissidi, di cui si sente in parte responsabile per una presunta inadeguatezza al proprio ruolo.
Ciò impone al sacerdote delle riflessioni sugli avvenimenti trascorsi e delle considerazioni più profonde sul ruolo della Chiesa, in generale, e sulla missione della parrocchia, in particolare.
Si riscopre, alla fine, la funzione della preghiera, della carità e dell’apertura verso gli ultimi e verso gli esclusi, gli unici fattori che possono ridefinire la Parrocchia non più e non solo come “comunità autoreferenziale”, chiusa in un proprio benessere, e come “centro di servizi” o di “amministrazione di sacramenti”, ma quale luogo privilegiato per scoprire e incontrare l’amore per i fratelli.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo ““Soltanto una parola”. (taccuino di un parroco di città)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *