Dalla colonizzazione alle nuove migrazioni. Il contributo della storia all’analisi del mondo contemporaneo

Misiani Simone, Sabatini Gaetano (a cura di)

15.00

15.00

COD: 9788868666828 Categorie: , Tag: ,
Loading...

Descrizione

Il volume approfondisce il significato storico dei processi di colonizzazione agraria in Italia in età contemporanea, dalla “grande emigrazione” transoceanica alla pianificazione del Dopoguerra per lo sviluppo del Sud d’Italia, fino alle prospettive di nuovi insediamenti sul territorio attualmente aperte dai flussi migratori in entrata, capovolgendo il concetto di “territorio”, da spazio delimitato dai confini nazionali da difendere contro l’invasione dai migranti, a luogo di costruzione di neo-cittadini. Il problema dei ghetti e delle periferie – è la conclusione comune ai diversi studiosi
– non si vince infatti alzando muri ma provando a dar vita a città sostenibili, che si richiamano ai modelli delle città ideali, senza soluzione di continuità tra aree urbane e rurali e tra Nord-Ovest e Oriente del mondo. Il volume inaugura il programma di studi del CRIGECIF, Centro di Ricerca Interuniversitario Geopolitico sulle Città di Fondazione, istituito nel 2018 nel convincimento che
il mondo della ricerca universitaria abbia la responsabilità di favorire il dialogo tra gli attori sociali e istituzionali al fine di un ripensamento del concetto di cittadinanza.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Dalla colonizzazione alle nuove migrazioni. Il contributo della storia all’analisi del mondo contemporaneo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *