Da sudditi a cittadini. I Diritti Umani dalle Costituzioni di fine Settecento agli Statuti italiani del 1848

Polito Caerina

8.00

8.00

COD: 9788866662631 Categoria: Tag:
Loading...

Descrizione

Politiche, economiche e culturali di un popolo. Le origini appartengono strettamente alla civiltà occidentale e i fondamenti si trovano nelle due rivoluzioni più stimate della modernità: quella americana del 1776 e quella francese del 1789. Prima di arrivare – a fine Settecento – all’affermazione storica del diritto di ogni uomo alla giustizia, all’uguaglianza e alla libertà, si ravvisano – certamente solo in nuce – esempi e principi che ne documentano la teorizzazione: dal Codice Hammurabi all’antico mondo greco, dalla Magna Charta Libertatum al giusnaturalismo moderno, dal contrattualismo inglese all’illuminismo francese

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Da sudditi a cittadini. I Diritti Umani dalle Costituzioni di fine Settecento agli Statuti italiani del 1848”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *