0 Articolo/i: 0,00 €
FOTO GUIDA
I NOSTRI UFFICI
EVENTI

There are no items matching the selection.

Le porte per il paradiso

Casanova Daniele

Disponibile

24,00 €
,
Qtà:
Le confraternite napoletane vantano una storia di lunga durata: inizia nel XII secolo e arriva sino ai nostri giorni. Alla luce della vasta storiografia sul tema e sulla scorta della ricerca archivistica condotta presso l’Archivio di Stato di Napoli, il volume, dopo aver ripercorso la plurisecolare vicenda dell’associazionismo devozionale laico dal tardo medioevo all’età barocca, si sofferma sul periodo che, da Carlo di Borbone alla fine del decennio francese, segna la piena affermazione dell’istituzione. Un percorso testimoniato dall’espansione che a partire dal secondo Settecento si registrò nella vita associativa in controtendenza rispetto a quanto accadeva nei grandi centri urbani della penisola, dove si assiste a un generale processo di dissoluzione dell’istituto e di scadimento delle sue funzioni. A Napoli, invece, mentre gli interventi governativi da una parte, e le istanze di autonomia che esprime il mondo confraternale, dall’altra, contribuiscono a determinare un profondo cambiamento nell’evoluzione dei luoghi pii laicali e nel sentimento religioso della società, lo sviluppo e la diffusione delle confraternite si intensificano, né la crescita si arresterà dopo la Restaurazione. Il libro, nel proporre una prima lettura della politica borbonica e francese in materia, indaga in profondità le pratiche devozionali sette-ottocentesche e la prassi associativa delle confraternite napoletane, senza trascurare il ruolo economico che esse rivestivano nella società del tempo.

Tag prodotto

Usa gli spazi per tag separati. Usa apostrofi singoli (') per frasi.

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati

Autore Casanova Daniele
Brand brand
History Color sit amet, consectetur adipiscing elit. In gravida pellentesque ligula, vel eleifend turpis blandit vel. Nam quis lorem ut mi mattis ullamcorper ac quis dui. Vestibulum et scelerisque ante, eu sodales mi. Nunc tincidunt tempus varius. Integer ante dolor, suscipit non faucibus a, scelerisque vitae sapien.