0 Articolo/i: 0,00 €
FOTO GUIDA
I NOSTRI UFFICI
EVENTI

There are no items matching the selection.

L'equilibrio liberale

Della Casa Alessandro

Disponibile

24,00 €
,
Qtà:
Gli eventi del XXI secolo, dall’11 settembre 2001 alla crisi economico-finanziaria, hanno sancito il ritorno della storia, smentendo l’ottimismo teleologico che molti avevano coltivato dopo il 1989 e il crollo dei regimi ispirati all’ideologia marxista. I progetti universalistici e palingenetici – anche nel campo liberale – si mostrano nuovamente fallimentari, essendo minati dall’incapacità di prendere sul serio l’irriducibile pluralità dei valori, delle culture e delle appartenenze, e, quindi, dalla svalutazione di caratteristiche e necessità ineliminabili della vita umana. Sembra allora necessario prestare attenzione al pensiero di uno dei maggiori storici delle idee e filosofi liberali del secondo Novecento, Isaiah Berlin (1909-1997), di cui il libro offre un’accurata analisi filologica e concettuale. Il liberalismo berliniano, infatti, per l’approccio realista e per l’attenzione rivolta all’individuo empirico, situato all’interno della storia e della propria cultura, è messo al riparo dalle fughe utopistiche e riesce a comprendere e a difendere la libertà e il pluralismo tra i valori, invitando a soluzioni politiche che tengano conto delle situazioni concrete. Per Berlin si potranno evitare gli attriti eccessivi, ma mai eliminare del tutto i conflitti: resterà costantemente la «necessità di conciliare, adattare, bilanciare, un ordine che è sempre in una condizione di equilibrio imperfetto, per mantenere il quale occorre uno sforzo consapevole».

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati

Brand brand
History Color sit amet, consectetur adipiscing elit. In gravida pellentesque ligula, vel eleifend turpis blandit vel. Nam quis lorem ut mi mattis ullamcorper ac quis dui. Vestibulum et scelerisque ante, eu sodales mi. Nunc tincidunt tempus varius. Integer ante dolor, suscipit non faucibus a, scelerisque vitae sapien.